Fili di biostimolazione

  • fili-di-biostimolazione

Il trattamento con i fili riassorbibili rappresenta una delle terapie più innovative ed avanzate in medicina estetica. La non richiede alcuna incisione grazie a particolari aghi che permettono l’introduzione dei fili in sede ipodermica.
A seconda del livello di cedimento della cute vengono inserite due tipologie differenti di fili:
– Fili di Biostimolazione
– Fili di Sospensione

Vengono utilizzati esclusivamente fili riassorbibili in PDO-Polidioxanone, Acido Glicolico, PLLA-Acido Polilattico, PCL-Poli Capro Lactone. La completa riassorbibilità dei materiali utilizzati garantisce la naturalezza del risultato nel breve e lungo termine, accompagnando nel tempo i fisiologici e progressivi cambiamenti della pelle e del volto.
La tecnica dei Fili di Biostimolazione permette di combattere i primi segni di invecchiamento stimolando le formazioni di nuovo collagene ed elastina nel derma.
I fili posizionati sottopelle aiutano a ricompattare il derma ed ottenere un conseguente e progressivo miglioramento della texture cutanea nel caso di micro-rugosità, rughe sottili o di un leggero cedimento cutaneo.
Il trattamento con i Fili di Sospensione è indicato nel caso in cui esistono già delle rughe profonde o quando c’è un notevole cedimento della cute. I fili effettuano una duplice azione: da un lato stimolano la formazione di collagene, dall’altro realizzano una trazione della cute verso l’alto riposizionando i volumi del volto nelle loro sedi originali e realizzando un vero e proprio effetto lifting.
La seduta richiede in media 30 minuti e, per tollerare al meglio il trattamento, viene effettuata una leggera anestesia locale della zona trattata.
Al termine del trattamento la pelle può apparire lievemente arrossata ed edematosa per 1-2 giorni. L’effetto di biostimolazione e l’effetto liftante si mantengono mediamente per 8 mesi nel caso dei fili di biostimolazione, per 12-18 mesi nel caso dei fili di sospensione.